I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Videobigini.it Ulteriori informazioni

Ho capito

La prima declinazione

Latino di 1°

Questo video riassunto spiega le basi per capire, ripassare e approfondire la prima declinazione latina, quella di ROSA - ROSAE, insomma. Per capire che cos'è la “declinazione” latina, dobbiamo ritornare alla grammatica italiana, e ricordarci che ogni sostantivo è formato da due elementi: radice e desinenza. La radice è la parte invariabile di una parola, cioè quella parte che non cambia e che esprime il significato del termine. La desinenza è invece quella parte che si modifica per fornirci alcune informazioni specifiche, ad esempio per farci capire se un termine è maschile, femminile, singolare o plurale. Anche in latino, la radice esprime un significato e la desinenza il genere e il numero di un sostantivo. A questo punto però occorre prestare particolare attenzione, perché oltre al genere e al numero, la desinenza di una parola latina ci offre anche un’altra informazione molto importante: essa è in grado di dirci quale funzione un sostantivo svolge all'interno di una frase. Si tratta di un soggetto? Di un complemento oggetto? Di un altro complemento? In latino questo genere di informazioni sono visibili nella desinenza di una parola, e sono espresse proprio dalla “declinazione”. La declinazione è l’elenco delle desinenze che un termine assume in base alla funzione che ha nella frase. Ogni funzione si chiama caso. In latino, i casi sono sei: nominativo, genitivo, dativo, accusativo, vocativo, ablativo. Possiamo dire che il nominativo è il caso del soggetto, genitivo è il caso del complemento di specificazione (Di chi? Di che cosa?), dativo è il caso del complemento di termine (A chi? A che cosa?), l'accusativo traduce il complemento oggetto (Chi? Che cosa?), vocativo è il complemento di vocazione (oh…!) e infine con l'ablativo traduciamo complementi vari (complemento di mezzo, compagnia, modo, etc.).

La quarta e la quinta declinazione

La terza declinazione

La seconda declinazione

COMMENTI(3)

Risposta a -

fares tourk 3 mesi fa

grazie mille, guardando questo video ho imparato subito la prim declincazione

paolopaolo75 3 mesi fa

BRAVISSIMI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! VERAMENTE CHIARI ! GRAZIE !!!

bananinepigiamine 11 mesi fa

grazie, hai spiegato molto bene! riuscireste a fare un video anche sui complementi latini ? grazie mille!

Aroci 11 mesi fa

Ciao! Grazie, ci lavoriamo sicuramente!

Gli altri video nella classe 1°

Narrativa: Giovanni Verga, Rosso Malpelo

Narrativa: Giovanni Verga, Rosso Malpelo

Letteratura di 1°

Questo Videobigino si concentra sulla novella più famosa di Giovanni Verga:

Resistere nella Memoria, il Neorealismo

Resistere nella Memoria, il Neorealismo

27 Gennaio di 1°

Chi ha attraversato vent'anni di nera dittatura ed è sopravissuto alla follia…

La Memoria del futuro

La Memoria del futuro

27 Gennaio di 1°

Partendo da una breve poesia di Primo Levi, questo video ti accompagna verso…

Senso della Memoria

Senso della Memoria

27 Gennaio di 1°

La memoria, attraverso la sua funzione narrativa e normativa, unisce una società, nel racconto e nel ricordo,…

Le parole per chiamare un orrore

Le parole per chiamare un orrore

27 Gennaio di 1°

Le parole sono simboli attraverso i quali è possibile dare un senso e un significato al mondo: per comprendere…

Preistoria

Preistoria

Storia di 1°

La vita dell’uomo sulla Terra è iniziata circa 65 milioni di anni fa; la storia viene suddivisa in due parti…